Il nuovo 3310. Ah

3310 vs 3310 2017

Il ritorno del Nokia 3310. Il cuore batte forte, diciamocelo. Menu a tendina, “spegniamo” i dati. Merita un minuto di silenzio.

Poi ci penso e mi incazzo. Il 3310 è uno solo, indimenticabile. Ma proviamo ad analizzarlo, mettiamo da parte il pregiudizio.

Display a colori, 2.4 pollici(240x320p). Fotocamera, 2MegaPixel, flash a LED. Browser. Bluetooth 3.0. Questo, il “nuovo”. In sostanza, una parvenza di “moderno” affinché il dispositivo possa non apparire come un vero e proprio pezzo d’antiquariato.

Ora, è bene dirlo. Io sono ovviamente contro questi tentativi di “ritorno al passato”. O meglio: sfruttare un nome dal passato glorioso nel tentativo di ritornare ai vecchi albori è triste, molto. Un po’ come il VIP del quale si son perse le tracce che partecipa all’Isola dei Famosi per rilanciarsi. Il risultato, molto spesso, è l’opposto: si rovina il ricordo di cosa è stato. Alle volte non è così, va detto: sono stato un fiero possessore di una Vespa con cambio automatico, senza freno a pedale.

Avrei sinceramente preferito l’assenza di questo nuovo. Stesso nome, stesso concetto essenziale. Ma l’errore è tutto mio, il 3310 del tempo andava oltre l’essenziale. E a ben guardare, il nuovo, per gli standard odierni, non va oltre affatto, anzi. Niente Facebook, niente Whatsapp. Niente Wi-fi.

Certo, il tutto lascia sfogo alla nostalgia, ma la verità la sappiamo tutti: alla chiamata senza risposta, risponderemo con una chiamata: “Non son riuscito a rispondere, dimmi…”

Perché purtroppo, non sarà certo un “nuovo” 3310 a farci tornare indietro nel tempo, a farci sperare in chiamate senza risposta ben più esplicite di decine di messaggi sui moderni sistemi di messaggistica istantanea. Uno squillo bastava ad allietarti la giornata, nonostante interrompesse la tua partita a Snake, ogni volta epica, quasi sempre non la migliore. Un semplice sms poi, era un concentrato di pensieri esternati con innumerevoli x, k e segni vari, con una scarsissima presenza di vocali. E uno squillo successivo ti ordinava di rispondere in fretta, ma l’interpretazione del messaggio alieno richiedeva il suo tempo.

Una batteria da 1200 mAh che promette un’autonomia di un mese in stand-by e di 22 ore di conversazione, la presenza di Snake e il nome. Questi, a mio parere, i motivi per cui comprarlo.

49 Euro non sono affatto tanti. Ma l’illusione che il tasto d’accensione possa fungere da porta infrarossi per inviare “messaggi con disegno” gratuitamente, il compositore di suonerie, Bantumi?
In fine, anche questo può essere utilizzato come martello?


Comments (0)


Lascia un Commento